Local Marketing di SUCCESSO!

Il local marketing o marketing locale è un insieme di strategie e tecniche di marketing, che ti aiuteranno a raggiungere il maggior numero di potenziali clienti all’interno della tua area geografica di azione, ed è quindi utile a tutte le aziende per rafforzare la propria presenza e il proprio brand sul territorio. E, di conseguenza, le tue vendite!

Anche se sembra una cosa ovvia, è sempre il caso di ribadirlo: aumentare il proprio bacino di utenza, e quindi la clientela, nella zona di appartenenza deve essere il TUO pensiero fisso, sia che tu abbia un negozio, una piccola azienda o che tu sia un libero professionista! L’80% del tuo fatturato proviene sicuramente da clienti che geograficamente sono vicini a te e alla tua attività, questo deve essere chiaro.

Di conseguenza, anche il tuo impegno di comunicazione, marketing e promozione deve per forza concentrarsi nella stessa percentuale a livello locale, con quegli strumenti propri del Local Marketing

Praticamente ogni genere di attività è interessata dal local marketing:

  • esercizi commerciali;
  • studi professionali;
  • agenzie immobiliari, assicurative, di viaggio;
  • carrozzerie e autofficine;
  • ristoranti, pizzerie, bar;
  • banche e finanziarie
  • e tante tante altre

Affinché una strategia di marketing declinata al Local sia davvero efficiente e ti porti effettivi risultati a livello di fatturato è necessario che al suo interno siano previste azioni da svolgere in digitale e altre in analogico. In altre parole, quindi, un piano di comunicazione e marketing locale che si rispetti, deve prevedere (sia per l’imprenditore sia per l’utente/cliente) delle azioni da svolgere online e delle azioni offline. In realtà, digitale e analogico andrebbero utilizzate insieme, all’interno di una strategia che preveda dei “passaggi” in entrambe le dimensioni, in modo da creare un tessuto comunicativo crossmediale che renda la tua comunicazione effettivamente persuasiva e che si “fissi” nella testa del cliente.

Non esistono solo ed unicamente strumenti online: alcune strategie offline, analogiche, “tradizionali”, possono avere ancora oggi una buona importanza, se strategicamente connesse alla tua presenza digitale. Gli strumenti analogici devono comunicare con il tuo mondo digitale, e viceversa. In una rete di marketing fatta di coupon cartacei e password digitali personalizzate.

Digitale e analogico, online e offline NON devono escludersi a vicenda

DEVONO LAVORARE INSIEME!

Qui di seguito passeremo in rassegna alcuni dei principali strumenti tradizionali, offline, e di seguito prenderemo in analisi le metodologie da utilizzare nel tuo mondo digitale.

Ricordati, perché è il suggerimento principale di questo articolo, che poi devi utilizzarli INSIEME, devi incrociare gli strumenti, devi far svolgere delle azioni al tuo pubblico digitale-analogico. Ed è qui che entra in campo la vera strategia: nel CREARE INTERAZIONE!

 

ECCO I PRINCIPALI STRUMENTI OFFLINE

  1. Il buon vecchio volantino!

Nonostante ti possa sembrare uno strumento vecchio e con poco appeal, anche se sei convinto che “tanto chi lo guarda!”, ti posso assicurare che se usato con cognizione di causa, usato con il cervello, e non soltanto con il semplice obiettivo di farlo, può essere ancora uno strumento interessante.

Il volantino ti permette di raggiungere persone eterogenee, sia per età che per genere. Ed è un buono strumento per far conoscere localmente nuove aperture o promozioni specifiche!

Promemoria Crossmediale: ricordati che se vuoi davvero far esplodere la potenza del tuo volantino, è importante che tu lo costruisca consapevole che la sua forza sarà al massimo se spingerai il potenziale cliente a compiere un’azione, anche nel mondo digitale, tipo inserire un codice sconto sul sito, lasciandoti in un form di contatto la propria mail!

  1. Il cartellone pubblicitario

Le affissioni pubblicitarie su cartelli esposti lungo le strade in luoghi di forte passaggio ti permettono di raggiungere non solo i residenti ma anche le persone in transito, a piedi o con mezzi di trasporto.

Il suo vantaggio, a differenza della distribuzione di volantini, è quella di rimanere esposta per un certo lasso di tempo e quindi restare per maggior tempo davanti agli occhi, e nella testa, delle persone.

Promemoria Crossmediale: sarà un suggerimento banale, ma ti assicuro che ne ho viste di tutti i colori! Una bella call to action da fare sul sito internet potrebbe essere sicuramente un’ottima idea!

  1. Inserzioni su riviste e giornali locali

L’inserimento di spazi pubblicitari su riviste e quotidiani locali ti può aiutare sicuramente nella diffusione e nella conseguente conoscibilità del tuo brand e della tua attività.

Con questo genere di pubblicazione hai la possibilità di associare gli aspetti visivi delle inserzioni pubblicitarie ad articoli di interesse comune, dando quindi informazioni al tuo pubblico: informazioni che dovrebbero per lo meno essere interessanti

Promemoria Crossmediale: pff qui veramente le “citazioni digitali” vanno a nozze! All’interno di una inserzione pubblicitaria su carta stampata puoi davvero sbizzarrirti per creare modi e pretesti per far fare un bel giro al tuo pubblico all’interno del tuo sito… sempre che tu ne abbia uno!

  1. La sponsorizzazione di eventi

Anche la sponsorizzazione di piccoli eventi sul territorio è un’ottima forma di comunicazione: sfruttali, sfruttali e sfruttali per farti conoscere e come ottimo strumento di PR.

Se ci pensi, poi, la manifestazione che vai a sponsorizzare, a sua volta sarà pubblicizzata, e quindi per te sarà doppia notorietà!

Promemoria Crossmediale: qui basta davvero un minimo di inventiva e le cose che puoi fare sono davvero milioni! La prima che mi viene in mente? Un QRCode vicino al logo della tua azienda, da inquadrare con lo smartphone per farsi un piccolo viaggio in realtà aumentata in diretta.

  1. Radio ed emittenti locali

Radio e televisioni locali possono essere un buono strumento per farsi conoscere, per far sapere al tuo piccolo (o grande) mondo locale che sei esperto nel tuo settore specifico. Si, devi proprio farti notare come l’esperto di quella cosa là, quella che vendi.

Promemoria Crossmediale: cita il tuo sito, cita il tuo sito, cita il tuo sito. E se sei in TV, fallo vedere!

Abbiamo, quindi accennato, ai principali metodi per fare marketing locale con gli strumenti tradizionali. E abbiamo dato qualche spunto per cercare di intessere una relazione anche con il nostro mondo digitale aziendale… Perché DEVI verne uno!

La tua attività, la tua azienda, il tuo studio professionale DEVE essere anche sul web: la gente è la che ti cerca ed è là che ti deve trovare. Punto. Non ci sono storie: devi avere un sito internet, meglio se fatto bene. Devi essere in cima sui motori di ricerca. Devi essere presente sui Social.

Se ancora non hai messo in moto attività in questa direzione, comincia immediatamente! Senza mai dimenticare le strategie e gli strumenti tradizionali.

Ci sono diversi metodi per raggiungere online i clienti locali:

  1. motori di ricerca
  2. siti web di recensioni
  3. siti internet di offerte/ coupon

 

  1. Marketing locale con i motori di ricerca

Come abbiamo accennato, tutti ormai cercano quello di cui hanno bisogno attraverso i motori di ricerca. TUTTI. Quindi, fai di questa cosa un punto di forza e non un punto di debolezza. E affinché sia così devi conoscere un minimo questo mondo. Ma proprio un minimo: ti basta sapere infatti che esistono principalmente due metodologie di marketing locale per far conoscere la tua attività sfruttando i motori di ricerca:

  • presentando la tua azienda su Google gratuitamente con le schede delle attività commerciali locali di Google My Business che ti mettono in contatto con i clienti che ti cercano su Google, Maps o Google+
  • utilizzando gli annunci online a pagamento di Google AdWords geolocalizzando la tua inserzione

 

  1. Local Marketing con siti web di recensioni

Fare local Marketing inserendo la presenza della tua azienda sui siti di recensioni locali è un’altro modo importante per farsi conoscere dai potenziali clienti proprio in quella fase pre-acquisto durante la quale il tuo pubblico sta scegliendo a “chi dare i propri soldi”.

I siti di recensioni, come per esempio TripAdvisor, sono strumenti molto potenti perché in qualche misura sono in grado di condizionare le scelte di acquisto delle persone. È quindi necessario conoscerli bene e padroneggiarli in modo intelligente. Attraverso questi siti puoi controllare la reputazione del tuo brand e fare un ottimo servizio clienti, in quanto puoi interagire con loro e rispondere ai loro feedback. Non cascare nella tentazione di aggredire chi ti critica online, ma, anzi, utilizza sempre gli spunti del tuo pubblico come punti di forza.

Ogni recensione o testimonial è da considerare un’ottima opportunità per acquisire nuovi clienti e fidelizzare quelli già tuoi.

  1. Pubblicità locale con siti internet di offerte/ coupon

Stiamo parlando di siti come Groupon o TheFork: siti all’interno dei quali i clienti possono acquistare i tuoi prodotti o servizi a prezzi molto convenienti.

Tu imprenditore, devi sapere che probabilmente con il primo acquisto ci andrai pari, se ti va bene, ma devi essere consapevole che hai acquisito un nuovo cliente, che prima non ti conosceva. Sta a te adesso fare remareketing, ed essere in grado di vendere altre cose alla stessa persona, fidelizzandola e legandola a te il più a lungo possibile.

 

Oltre a questi tre strumenti online, adesso voglio proporti una carrellata di metodi e accortezze per migliorare e potenziale il tuo local marketing digitale

 

  • Realizza il tuo sito web con chiavi locali, o meglio, potenzia molto a livello di SEO keyword local

Se l’interesse è a livello locale, non è conveniente investire risorse ed energie per pubblicizzare la tua attività su scala nazionale

Sarà importante  invece progettare un sito web che nei titoli, nelle pagine e negli articoli utilizzi delle chiavi locali che facciano riferimento alla zona di appartenenza.

Se il tuo sito web ha un blog (e se non ce l’ha, dovrebbe avercelo!) anche all’interno degli articoli che posti regolarmente (perché sicuramente avrai creato un calendario editoriale delle tue pubblicazioni vero?) le tematiche trattate dovranno quanto più essere local.

  • Iscriviti a portali legati alla tua attività professionale

L’inserimento del proprio sito web su piattaforme e/o portali riguardanti la tua attività aiuta le persone che stanno cercando proprio quel servizio o prodotto ad entrare in contatto con te. Dopo averti trovato su queste piattaforme, cercheranno il tuo sito web, andranno a visitarlo e ci compiranno delle azioni all’interno. Quindi ricordati sempre che il tuo sito deve essere uno strumento di fondamentale importanza all’interno di tutta la strategia di comunicazione.

  • Promozione online

La promozione online comprende tutte quelle forme pubblicitarie che puoi costruire attraverso i social network, i motori di ricerca, i social media e molto altro.

Utilizzare la pubblicità su Facebook, Linkedin, Google, ecc. presenta enormi benefici, in quanto queste piattaforme permettono un grado di profilazione molto elevato degli utenti, in base alla zona, all’età, agli interessi, indirizzando così la propria campagna verso il target desiderato. La targetizzazione che puoi fare attraverso questi strumenti è davvero molto potente.

Ma tutto questo, come immagini, va saputo fare. Se ti può interessare, ma sono sicuro di si, stiamo organizzando un corso sui Social dove parleremo molto da vicino di tutte queste tematiche qui (CLICCA QUI per scriverci un messaggio e ricevere informazioni sul corso)

  • Localizzazione online

Le tecniche di local marketing  utilizzano, ovviamente, anche le tecnologie della localizzazione online, attraverso servizi come quelli offerti da Google sulle proprie mappe, e questo è un ottimo strumento per la tua azienda.

Essere localizzati online significa farsi trovare nell’istante esatto in cui un consumatore ha un bisogno da soddisfare, che guarda caso è proprio lo scopo principale del marketing locale.

  1. Assicurati che il tuo business sia presente all’interno di directory online come Google My Business! Questo in ottica SEO sarà di fondamentale importanza: un buon lavoro sulle mappe di Google ti può dare  posizionamenti anche nella ricerche direttamente all’interno delle mappe. E’ importante inserire tutte le informazioni, compreso numero telefonico, sito internet ed orari di apertura. Incentivare le recensioni da parte degli utenti  è di fondamentale utilità sia a livello di SEO che di brand awareness.
  2. Chiedi ai tuoi utenti di lasciare una recensione: prevedere uno spazio all’interno del vostro sito è una scelta importante e molto apprezzata dagli utenti. Le recensioni e le testimonianze dirette dei tuoi clienti sono un  traino fondamentale per il tuo business. Un giorno approfondiremo meglio questa tematica, spesso troppo sottovalutata.
  3. Costruisci e cura in modo intelligente e professionale le tue pagine sui social. La vita sui social è vita reale a tutti gli effetti perché crea conseguenza “in carne ed ossa”. Se ti prendi cura delle tue pagine social e le utilizzi in modo professionale e consapevole scoprirai quanto possono essere utili a livello di branding, di percezione del cliente e di fidelizzazione
  4. Il vostro sito internet, che sia tassativamente mobile friendly, è ancora fondamentale. Curatelo, aggiornatelo e rendetelo quanto più simile possibile all’immagine di voi che volete venga percepita all’esterno
  5. L’email marketing è efficace anche per le attività locali. Raccogliete in maniera costante i dati che i vostri clienti vi lasciano ed aggiornate il vostro database dei contatti. Fondamentale importanza ha la lead generation.  Utilizzate l’email marketing per creare comunicazioni sotto forma di newsletter che segnalino offerte, promozioni, eventi, prove gratuite o semplicemente gli articoli aggiornati del vostro blog!

Basta, basta per adesso fermiamoci!

Ora che hai una panoramica degli strumenti che puoi utilizzare, non ti resta che costruire la tua strategia crossmediale, o ancora meglio, CONTATTACI e creala con noi!

By |2018-10-23T14:40:28+00:002 novembre 2017|Marketing e Web Marketing|